Accedi con Google+
Registrati con LinkedIN

  

Accedi con ForumConsumatori


Chiudi
Accedi | Registrati


Iscritti a ForumConsumatori: 59662  Discussioni create: 39720  Messaggi inviati: 258879
Iniziata: oltre 3 anni fa   Ultimo aggiornamento: oltre 3 anni fa   Visite: 3939

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

salve a tutti

nel 2012 a stipulato un contratto rca con ina assitalia . al momento del contratto mi ha detto che x avere uno sconto dovevo fare una tessera erav

in poche parole una polizza infortuni ( durata 5 anni ) che io nn sapevo. a marzo del 2014 ho cambiato assicurazione x correttezza ho mandato una lettera di disdetta x la polizza infortuni con rinovo marzo 2015 ma esse non e stata accettata xche il contratto e di durata 5 anni contattato l'agenzia dicendomi che ero obbligato a pagare xche se no andavo incontro a incurie legali . ora non so come devo comportarmi graz.....

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Data
Votazione
Non hai ancora votato! Vota ogni singolo contributo che ritieni utile o interessante e che sia ben scritto per permettere ai contenuti di qualità di salire in alto.
Vota ora facendo click sulle icone e vicino ogni domanda, commento o risposta
Pagina 2 di 3
Vai alla pagina [1 2 3]

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Eh sì, che culo e che sacrifici da parte dell'agenzia assicurativa!!! Ringraziali pure, e ricordati il panettone a Natale.

Gli hanno fatto sottoscrivere una cosa che non gli interessava, tacendo alcuni elementi fondamentali, e dovrebbe esultare per l'affare?

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Nessun sacrificio,è una normativa aziendale premiante per chi è gia cliente e promozionale per chi vuole diventarlo,se sei interessato ti spiego cifre alla mano il vantaggio effettivo, se vuoi fare solo caciara come ho, ben,capito è un altro paio di maniche.

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Ma non devi spiegarlo tu a me, mi chiedo solo perchè non sia stato spiegato al cliente direttamente da chi gli ha fatto la proposta! Se è così vantaggioso avrebbe accettato no? Perchè tacere delle condizioni, guarda caso vincolanti per il cliente, per "strappare" una firma?
Comunque niente sacrifici da parte dell'agenzia, ha sicuramente venduto un pezzo "danni" in più, e magari preso premi/incentivi e migliorato i parametri di qualità.

Costa così tanto spiegare le cose per filo e per segno invece di tacerne alcune?

Oltre a trollare fai anche il difensore d'ufficio di chi agisce contro i consumatori? Ti avviso che scrivi su un forum Adusbef e quindi non si può non "tifare" per la trasparenza e la correttezza commerciale.

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Io non so se sia questo il caso,ma capita che il cliente la racconti a modo suo,esaltando alcune cose e trascurandone altre.

Se rileggi il cliente ha sottoscritto l'abbinata a marzo del 2012,questo significa che ha pagato il premio nel 2012 ed ha rinnovato nel 2013,pagando 2 quietanze,la rca e l'infortuni.

Possiamo ipotizzare un'addetta poco valida ma l'iniziativa a livello nazionale ha avuto una risposta senza precedenti,fra la clientela vecchia e nuova.Non è certamente vero che il cliente abbia comunque ragione,spesso conviene dargliela per opportunità.

Oltre a trollare fai anche il difensore d'ufficio di chi agisce contro i consumatori? Ti avviso che scrivi su un forum Adusbef e quindi non si può non "tifare" per la trasparenza e la correttezza commerciale

Tu avvisi uno che scrive su questo forum da almeno 10anni,che è protagonista di questa sezione,di aver affrontato provocatori e sciacalli di ogni risma,anche di altri forum venuti qui solo per insolentirmi,o per offrirmi cambi di casacca..

Se vuoi report su chi sono, ne trovi a migliaia tutti centrati su problemi reali della gente,prima mi chiamavo,pasto,poi patos.

Ti ho degnato di queste spiegazioni, per dirti in modo chiaro che con me non attacca,e che da ora in poi pigierò il bottone rosso.

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Troll, niente minacce.

Noi dobbiamo analizzare i fatti per come sono esposti, se già metti in dubbio l'esposizione che rispondi a fare?

Si sta parlando di questione di professionalità e di etica professionale, cosa c'entra il successo che ha avuto l'iniziativa se questo cliente ha sottoscritto una cosa che non gli è stata spiegata come si deve, con elementi sostanziali taciuti? Magari l'avrebbe sottoscritta lo stesso, ma almeno consapevolmente! Comunque abbiamo capito che difendi gli interessi di quella compagnia, almeno questo è chiaro e chi legge le tue risposte deve saperlo, sei di parte.

Chi sei non mi interessa, valuto quello che scrivi e finora hai trollato in diverse zone del forum.

Pigiati il pistolino, che è meglio.

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Pagina 2 di 3
Vai alla pagina [1 2 3]


Prendi parte alla discussione
Prima volta? Assicurati di aver compreso le linee guida di partecipazione

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK