Accedi con Google+
Registrati con LinkedIN

  

Accedi con ForumConsumatori


Chiudi
Accedi | Registrati


Iscritti a ForumConsumatori: 59662  Discussioni create: 39720  Messaggi inviati: 258879
Iniziata: oltre 3 anni fa   Ultimo aggiornamento: oltre 3 anni fa   Visite: 2976

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

vorrei fare dei preventivi on line,ma mi chiedono tante informazioni ,che non sarebbe il caso preventivamente, secondo me,in oltre temo che, possano fare dei furti d'identità.

Qualcuno può dirmi se, ha provato e come si trova?

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Data
Votazione
Non hai ancora votato! Vota ogni singolo contributo che ritieni utile o interessante e che sia ben scritto per permettere ai contenuti di qualità di salire in alto.
Vota ora facendo click sulle icone e vicino ogni domanda, commento o risposta
Pagina 3 di 4
Vai alla pagina [1 2 3 4]

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

salve gentili amici,si sta ingigandendo il concetto.Il mio discorso è semplice,mi sono chiesto, perchè dare risposte tipo tel. che scuole hai fatto indirizzo e quant'altro,tutto ciò, è da dare a contratto da effettuare,non credo sia utile solo per fare un preventivo.

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

appunto, la privacy non c'entra un tubo, sono dati di dominio pubblico che loro vogliono aggregare per vedere se riescono a commercializzarti qualcosa. chissà se il ragioniere assicuratore, l'anello di congiunzione tra l'uomo e la scimmia, come disse il grande Paolo Villaggio avrà capito...

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Salve, si parla sempre di Napoli quando si tratta di denigrare,dunque nato e vissuto a Napoli,faccio di tutto per non farmi fregare,ciò nonostante il rischio è grande.cordialità.

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

la distinzione può essere labile, ma non ti possono obbligare a dirgli ciò che non ritieni opportuno dichiarare.

Ovvero: all'assicuratore, legge o non legge, tu dici soltanto quello che ritieni opportuno dire, e questo è un punto fermo.

Certo che, essendo tu nato e vissuto a Napoli, mi viene difficile intuire come tu possa ritenere che ti vogliano fregare se ti fanno pagare la tariffa territoriale che ti compete.

In altre parole, dura lex sed lex.

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Ma non c'entra Napoli,anche a Canicatti la piattaforma è uguale,se le risposte sono obbligatorie incidono sulla personalizzazione,istruzione,professione,sesso ora non più,professione,meno dei muratori,single, separato, coniugato.

Non mi dilungo, la già fatto abbastanza il babbeo

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Pagina 3 di 4
Vai alla pagina [1 2 3 4]


Prendi parte alla discussione
Prima volta? Assicurati di aver compreso le linee guida di partecipazione

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK