Accedi con Google+
Registrati con LinkedIN

  

Accedi con ForumConsumatori


Chiudi
Accedi | Registrati


Iscritti a ForumConsumatori: 60063  Discussioni create: 39750  Messaggi inviati: 258948
Iniziata: oltre 3 anni fa   Ultimo aggiornamento: oltre 3 anni fa   Visite: 751

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

sono sicuro che il signor GUSTAVO da convinto sostenitore di Pisapippa (e di RENZI ) era domenica fra quei milanesi con il culetto ben parato in corteo da piazza cadorna alla darsena ........ dira' sicuramente di no ma sicuro che era li insieme a tutti i baby boomer milanesi che hanno paura del dopo RENZI

ciauz !

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Data
Votazione
Non hai ancora votato! Vota ogni singolo contributo che ritieni utile o interessante e che sia ben scritto per permettere ai contenuti di qualità di salire in alto.
Vota ora facendo click sulle icone e vicino ogni domanda, commento o risposta
Pagina 1 di 2
Vai alla pagina [1 2]

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

caro markie, prova un po' a leggere su Facebook (o su tutti i mezzi di comunicazione che di solito non frequenti per carenza intellettiva tua) gli interventi di sel a proprosito di quei delinquenti e capirai da che parte sto; inoltre quando mai ho detto che "sostengo" Pisapia? ho più volte detto che è stato eletto più per insufficienza degli avversari che per merito suo, e ho apprezzato la sua scelta di non candidarsi per un ulteriore mandato, infine a 59 anni ci mancherebbe che stessi a giocare insieme ai baby. vai tu, a giocare con i tuoi pari (per etè mentale), grazie. forse ti stai confondendo con gli altri sostenitori di renzi che scrivono su questo forum...

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

sicuramente tra chi ha bruciato le auto e chi ha pulito, apprezzo chi ha pulito. ma certo quei signori hanno energia soldi tempo e rimborsi assicurativi per non venire a cheodermi una mano.

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

sicuramente tra chi ha bruciato le auto e chi ha pulito, apprezzo chi ha pulito. ma certo quei signori hanno energia soldi tempo e rimborsi assicurativi per non venire a cheodermi una mano.

eravate gli stessi dai signor Gustavo ! ....... non fare l indiano ...... chi ha bruciato quelle quattro mercedes e bruciato quattro negozi e' stato messo li dalla banda bassotti di regime , del quale i tuoi amici MIGLIORE, FRATOIANNI , e SCOTTO sono dei tasselli importantissimi perche sono a libro paga di RENZI ,....... dopo di che avete fatto la scenetta della svestizione in via boccaccio per amplificare l effetto mediatico a favore del premier e sopratutto per alzare la solita cortina fumogena sui veri problemi del paese , il giorno dopo il tuo amico PISAPIA non ignaro del fatto che il governo tramite i servizi segreti aveva gia risarcito i finti danneggiati , ha organizzato la presa per il culo finale della pulizia dei muri alzando un ulteriore cortina fumogena mediatica a favore del premier che continua pero' a fare lo gnorri su cio che agli italiani interessa di piu e che l istat aveva certificato il giorno prima sui dati terrificanti dell occupazione che in qualsiasi vera democrazia avrebbe fatto immediatamente cadere il governo , qualsiasi governo ! siete bravi non ce che dire ma non tutti ci cascano caro signor GUSTAVO ........ queste tecniche di regime sono vecchie come il mondo quando non sai come affrontare i problemi , ma su che lo sai fai il bravo non sei mica matusalemme a 59 !

ciauz

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

ma su che lo sai fai il bravo non sei mica matusalemme a 59 !

Guarda che si deve cambiare 2 volte al giorno il pannolone...

Quoto comunque il ciauz

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Pagina 1 di 2
Vai alla pagina [1 2]


Prendi parte alla discussione
Prima volta? Assicurati di aver compreso le linee guida di partecipazione

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK