Accedi con Google+
Registrati con LinkedIN

  

Accedi con ForumConsumatori


Chiudi
Accedi | Registrati


Iscritti a ForumConsumatori: 60153  Discussioni create: 39758  Messaggi inviati: 258963
Iniziata: oltre un anno fa   Ultimo aggiornamento: oltre un anno fa   Visite: 2576

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Buongiorno a tutti avrei bisogno di consulenza..a giugno ho chiuso il conto bancari perchè era cointestato, l'ho aperto subito nella stessa filiale. Il bancomat ovviamente è stato chiuso e subito dopo mi è arrrivato il nuovo bancomat. settimana scorsa ho scoperto che "erroneamente" (detto dalla direttrice della banca) mi hanno chiuso definitivamente la carta di credito...Sono andata in agenzia e ho fatto richiesta della nuova carta. premetto che avevo un plafond di 2000 euro con pagamento rateale. Oggi arriva la nuova carta, plafond di 750 euro con pagamento a saldo senza possibilità di averlo rateale. Chiamo la banca e mi dicono che non dipende dalla filiale e che per ora il plafond è quello. Dunque se utilizzo la carta devo pagarla per intero, in più devo pagare il debito rateale con la precedente. Ma se hanno sbagliato loro perchè devo rimetterci io? Vorrei solo la carta che avevo prima con il pagamento rateale e il plafond che avevo prima. C'è possibilità di fare reclamo a qualcuno che lo prenda in considerazione? Grazie.

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Data
Votazione
Non hai ancora votato! Vota ogni singolo contributo che ritieni utile o interessante e che sia ben scritto per permettere ai contenuti di qualità di salire in alto.
Vota ora facendo click sulle icone e vicino ogni domanda, commento o risposta
Pagina 1 di 2
Vai alla pagina [1 2]

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Se il plafond non basta è un conto,ma avere un affidamento,e con questo ricaricare la carta è meno oneroso della rateizzazione.

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Questa è un'altra pratica, ed è stata analizzata in base ai tuoi movimenti/giacenze.Puoi solo sperare che aumentino il plafond col passare del tempo se dimostri una certa movimentazione/giacenza.La banca non ne ha colpe, quella di prima era basata su vecchie regole, ormai decadute.Nessun reclamo, puoi solo fare richiesta di aumento di plafond, ma ti consiglio di aspettare qualche mese, adesso sarebbe inutile, potrebbe solo metterti in cattiva luce verso la banca.



Per quanto lunga possa essere la tempesta, prima o poi il sole dovrà pur splendere

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

ok farò cosi'.Grazie mille!

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

la banca ha fatto un errore di fondo! eliminare il bancomat e carta di credito in essere, per dartene nuovi. bastava collegarle al nuovo c/c. pero' non so' se tutte le banche possono operare in questo modo

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Pagina 1 di 2
Vai alla pagina [1 2]


Prendi parte alla discussione
Prima volta? Assicurati di aver compreso le linee guida di partecipazione

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK