Accedi con Google+
Registrati con LinkedIN

Accedi con ForumConsumatori


Recupero Password Chiudi
Accedi | Registrati


Iscritti a ForumConsumatori: 61526  Discussioni create: 39909  Messaggi inviati: 259628
Iniziata: 3 mesi fa   Ultimo aggiornamento: 3 mesi fa   Visite: 433

0
0 / 0
Rev.2 Segnala

Buonasera a tutti, sono Emanuele, vengo da Roma e vorrei esporvi il mio problema.

Mi arriva comunicazione dalla azienda in cui lavoravo fino a 2 mesi fa di un verbale per eccesso di velocità su un veicolo che secondo loro avrei avuto io quel giorno.
Ora, visto che neanche mi ricordo di aver usato io quel veicolo in quel giorno (sono passati oltre due mesi!) Ma soprattutto poiché é prevista anche la sospensione della patente visto che si tratta di superamento limite di 45km/h direi che la soluzione migliore sia non comunicare i dati del conducente e quindi pagare l'ulteriore multa.

La mia azienda però mi comunica che se non fornirò loro il modulo per la decurtazione punti compilato con copia della patente provvederanno loro a comunicare i miei dati e facendo riferimento a una dicitura del verbale (che ho letto anche io) "Se la dichiarazione non è stata firmata in originale ovvero non è stata allegata copia della patente di guida, il verbale di contestazione sarà di nuovo notificato alla persona indicata come conducente con spese interamente a suo carico"

Questa dicitura mi è del tutto nuova e non sono riuscito a trovare risposta cercando su internet e chiedendo in giro.... Cosa significa? Se loro senza il mio consenso comunicano i miei dati a me arriva solo la multa da pagare in aggiunta a quella per mancata comunicazione dei dati o automaticamente mi vengono tolti i punti?

Non so come comportarmi ora. Per favore aiutatemi!


Grazie anticipate.

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Data
Votazione
Non hai ancora votato! Vota ogni singolo contributo che ritieni utile o interessante e che sia ben scritto per permettere ai contenuti di qualità di salire in alto.
Vota ora facendo click sulle icone e vicino ogni domanda, commento o risposta

0
1 / 1
Rev.2 Segnala

A mio parere questa fattispecie segue le regole della notificazione prevista per le auto a noleggio. Quindi dovrebbero rinotificati il verbale entro 90 gg. dalla comunicazione dell’azienda. Se non ottemperi alla comunicazione, ti arriverà la sanzione pecuniaria.


Ad ogni modo, la tua ex azienda possiede, oltre ai tuoi dati personali, anche quelli della patente? Se non li hanno, non fornirglieli e la strada diventa obbligata


 

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

se l’auto in oggetto era a noleggio o leasing, la società proprietaria ha a disposizione  i dati della patente, obbligatori sul contratto. altrettanto se il mezzo è di proprietà dell’ex datore di lavoro di Emanuele, che deve verificare di lasciare in dotazione l’auto a chi la può condurre per legge. la scelta pertanto non ricorre.

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

eventualmente si può addivenire ad un gentlemen agreement perchè Emanuele paghi la multa e non si veda sospendere la patente.

aggiungi un commento
aggiungi un commento


Prendi parte alla discussione
Prima volta? Assicurati di aver compreso le linee guida di partecipazione

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK

Gentile visitatore,

l'accesso gratuito a questo sito è possibile grazie al presenza di alcuni inserti pubblicitari.

Ti chiediamo gentilmente di disattivare il blocco della pubblicità dal tuo browser e, possibilmente, di sostenerci visitando i siti degli sponsor.

Grazie per la comprensione.

Ok, ho disattivato il blocco su questo sito