Accedi con Google+
Registrati con LinkedIN

  

Accedi con ForumConsumatori


Chiudi
Accedi | Registrati


Iscritti a ForumConsumatori: 59685  Discussioni create: 39724  Messaggi inviati: 258882
Iniziata: oltre un anno fa   Ultimo aggiornamento: oltre un anno fa   Visite: 11155

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Salve a tutti, spero di essere chiaro nella spiegazione, per cui ho cercato di fare uno schema che possa fare intuire in modo semplice il mio problema.

Mentre percorrevo un tratto di strada a doppia carreggiata di strada con senso unico di circolazionecon divisa da guard-rail, ed alla fine di esso posto un
segnale verticale con un cartello "DIREZIONE OBBLIGATORIA DRITTO" con integrato sotto un'ulteriore cartello "SOLO MEZZI PESANTI", inoltre proprio dove
finisce il guard-rail inizia una striscia longitudinale continua "segnale orizzontale".
Pare evidente che il segnale verticale dica che, i mezzi al di sotto dei 35 q.li posso svoltare a sx, mentre il segnale orizzontale dica non mi puoi
attraversare.
In praticala alla fine del guard-rail, mentre svoltavo a sinistra, venivo tamponato nella parte laterale posteriore sx della mia auto.

Chiamo i Carabinieri per i rilievi poichè il signore che mi ha tamponato non voleva ammettere la responsabilità.

Gli stessi Carabinieri fatti i rilievi, dopo circa 2 mesi elevano i verbali del CDS, al sottoscritto applicano l'art.40 comma 8, art. 146 comma 2 e art. 154
comma 3-8/B, ed oltre alla sanzione amministrativa mi decurtano 4 punti sulla patente, per l'altro signore non so cosa abbiano fatto.

In pratica mi dicono che io ho oltrepassato la linea longitudinale continua e non osservavo la massima prudenza nella svolta a sx.

Svolta effettuata con la massima prudenza inserendo il segnale luminoso di direzione come previsto dal codice.

Come potete notare dallo schema, è vero che vi è la linea longitudinale continua "segnaletica orizzontale", ma vi è un cartello di direzione obbligatoria con
integrato un'ulteriore cartello solo mezzi pesanti "segnaletica verticale".

In questo caso il segnale verticale è in contrasto con quello orizzontale.
Spulciando di qua e di la oltre all'art. 38 del codice della strada, ho trovato questo articolo che sembrerà paradossale
http://www.carabinieri.it/Internet/Cittadino/Consigli/EducazioneStradale/Parte+II_/La+segnaletica+stradale/ /> Faccio presente che sono in possesso dell'ordinanza della provincia regionale settore stradale, che autorizza l'affissione del cartello "SOLO MEZZI PESANTI"
autorizzando gli automezzi fino ai 35 q.li alla svolta a sx.


Con la segnaletica contrastante, chi ha ragione?
Che fare in questo caso?http://www.forumcodaconsp.altervista.org/download/file.php?mode=view&id=16 /> grazie in anticipo a chi voglia aiutarmi.

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Data
Votazione
Non hai ancora votato! Vota ogni singolo contributo che ritieni utile o interessante e che sia ben scritto per permettere ai contenuti di qualità di salire in alto.
Vota ora facendo click sulle icone e vicino ogni domanda, commento o risposta
Pagina 1 di 3
Vai alla pagina [1 2 3]

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Avete ragione tutti e due (tu per il segnale verticale, i carabinieri per l'orizzontale): devi pagare la contravvenzione poi citare in giudizio il responsabile della segnaletica orizzontale (il proprietario della strada che chiamerà a sua volta in giudizio la ditta che ha eseguito la striscia incriminata) e chiedere il risarcimento dei danni.

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

temo di doverla contraddire. la segnaletica orizzontale non e' in contrasto con quella verticale . la strada ha due corsie marcia normale a destra sorpasso a sinistra (per definirle) quando finisce il guard rail al posto di questo inizia una striscia lunga. questa striscia dice non puoi attraversarmi, sempre divieto di volta a sinistra. fino a che non inizia una striscia tratteggiata non puo girare a sinistra. il codice dice che se lei deve attraversare detta striscia, si deve portare tutto a destra attendere che la strada sia sgombra e quindi attraversare. Il cartello proseguire dritto ai mezzi oltre i 3500 kg significa che fino al prossimo incrocio non possono girare ne a destra ne a sinistra. Piuttosto. se lei era sulla corsia di marcia, si e' portato sulla corsia di sorpasso ed e' stato investito a sinistra da una macchina che sopraggiungeva nella corsia di sorpasso non dovrebbe avere torto. se lei si trovava sulla corsia di sorpasso fermo per girare a sinistra ed e' stato tamponato dovrebbe avere comunque ragione ai fini assicurativi. non credo possano darle un concorso di colpa. salutiHannibalwww.palombarimotociclisti.it

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

. se lei era sulla corsia di marcia, si e' portato sulla corsia di sorpasso ed e' stato investito a sinistra da una macchina che sopraggiungeva nella corsia di sorpasso non dovrebbe avere torto
Hannibal..che dici? In questo caso vuol dire che non ha dato precedenza ad un auto già in fase di sorpasso.

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

infatti, se ogni direzione di marcia avesse le due corsie sarebbe una superstrada (non mi pare il caso di specie) ed al termine della barriera di sicurezza spartitraffico ci troveremmo centralmente una doppia striscia bianca di mezzeria.

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

concordo che il mio punto di vista e' quanto mai dubbio. Pure la segnaletica in questo caso ha problemi. ma per certo i due segnali non sono in conflitto, il cartello di prescrizione potrebbe far pensare ad una possibilità di svolta a sinistra , ma solo pensare. la riga per terra di fatto indica che non si puo svoltare. Presumo che si tratti di strada a scorrimento veloce . sul tamponamento in fase di sorpasso posto questo e non e' detto che non abbia ragione Blues. diciamo che ho visto la situazione come se guidassi io con nessuno in arrivo sulla corsia di sinistra. sentenza di cassazione. saluti

Per quanto sopra sembra possa concludersi che la presunzione di pari responsabilità ex art. 2054 c.c. possa essere vinta, ad opera del conducente che si trovi a svoltare a sinistra solo ove riesca a dimostrare che il veicolo proveniente da tergo lo abbia urtato già quando era in fase di esecuzione la manovra di svolta, essendo che in tale momento spazio-temporale non avrebbe l’obbligo, discendente dal dovere di comune prudenza, di distrarre l’attenzione dal proprio normale campo visivo, controllando i veicoli che provengano da tergo.Hannibalwww.palombarimotociclisti.it

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Pagina 1 di 3
Vai alla pagina [1 2 3]


Prendi parte alla discussione
Prima volta? Assicurati di aver compreso le linee guida di partecipazione

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK