Accedi con Google+
Registrati con LinkedIN

  

Accedi con ForumConsumatori


Chiudi
Accedi | Registrati


Iscritti a ForumConsumatori: 59685  Discussioni create: 39724  Messaggi inviati: 258882
Iniziata: oltre un anno fa   Ultimo aggiornamento: oltre un anno fa   Visite: 11153

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Salve a tutti, spero di essere chiaro nella spiegazione, per cui ho cercato di fare uno schema che possa fare intuire in modo semplice il mio problema.

Mentre percorrevo un tratto di strada a doppia carreggiata di strada con senso unico di circolazionecon divisa da guard-rail, ed alla fine di esso posto un
segnale verticale con un cartello "DIREZIONE OBBLIGATORIA DRITTO" con integrato sotto un'ulteriore cartello "SOLO MEZZI PESANTI", inoltre proprio dove
finisce il guard-rail inizia una striscia longitudinale continua "segnale orizzontale".
Pare evidente che il segnale verticale dica che, i mezzi al di sotto dei 35 q.li posso svoltare a sx, mentre il segnale orizzontale dica non mi puoi
attraversare.
In praticala alla fine del guard-rail, mentre svoltavo a sinistra, venivo tamponato nella parte laterale posteriore sx della mia auto.

Chiamo i Carabinieri per i rilievi poichè il signore che mi ha tamponato non voleva ammettere la responsabilità.

Gli stessi Carabinieri fatti i rilievi, dopo circa 2 mesi elevano i verbali del CDS, al sottoscritto applicano l'art.40 comma 8, art. 146 comma 2 e art. 154
comma 3-8/B, ed oltre alla sanzione amministrativa mi decurtano 4 punti sulla patente, per l'altro signore non so cosa abbiano fatto.

In pratica mi dicono che io ho oltrepassato la linea longitudinale continua e non osservavo la massima prudenza nella svolta a sx.

Svolta effettuata con la massima prudenza inserendo il segnale luminoso di direzione come previsto dal codice.

Come potete notare dallo schema, è vero che vi è la linea longitudinale continua "segnaletica orizzontale", ma vi è un cartello di direzione obbligatoria con
integrato un'ulteriore cartello solo mezzi pesanti "segnaletica verticale".

In questo caso il segnale verticale è in contrasto con quello orizzontale.
Spulciando di qua e di la oltre all'art. 38 del codice della strada, ho trovato questo articolo che sembrerà paradossale
http://www.carabinieri.it/Internet/Cittadino/Consigli/EducazioneStradale/Parte+II_/La+segnaletica+stradale/ /> Faccio presente che sono in possesso dell'ordinanza della provincia regionale settore stradale, che autorizza l'affissione del cartello "SOLO MEZZI PESANTI"
autorizzando gli automezzi fino ai 35 q.li alla svolta a sx.


Con la segnaletica contrastante, chi ha ragione?
Che fare in questo caso?http://www.forumcodaconsp.altervista.org/download/file.php?mode=view&id=16 /> grazie in anticipo a chi voglia aiutarmi.

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Data
Votazione
Non hai ancora votato! Vota ogni singolo contributo che ritieni utile o interessante e che sia ben scritto per permettere ai contenuti di qualità di salire in alto.
Vota ora facendo click sulle icone e vicino ogni domanda, commento o risposta
Pagina 2 di 3
Vai alla pagina [1 2 3]

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Grazie a tutti per essere intervenuti, e per fare ulteriore chiarezza sulla vicenda, vi dico che non si tratta di supestrada addirittura si trova in centro abitato in località balneare ed inoltre 20 mt prima c'è un segnale verticale con divieto di sorpasso.

L'ordinanza in mio possesso con tanto di timbro firma e nr. protocollo dice queste precise parole " in riferimento al tratto di strada a doppia carreggiata, alla fine della quale è ubicato un divieto di inversione per tutti i veicoli poichè con l' avvento della stagione estiva il transito veicolare diventa molto intenso ed alcuni veicoli intendono invertire il senso di marcia per recarsi nei lidi limitrofi il tratto di strada in esame, detta operazione, a causa del divieto la effettuano nei tratti stradali successivi arrecando notevole nocumento al traffico ORDINA che il divieto di svolta riguardi i soli mezzi pesanti, mentre invece è consentita la svolta per le autovetture fino a 35 q.li."

Inoltre proprio ieri, ho fatto richiesta accesso atti ai carabinieri che hanno fatto i rilievi, ed ho potuto constatatare che, nei verbali compilati dagli stessi, il cartello integrativo "SOLO MEZZI PESANTI" non viene menzionato da nessuna parte è stato proprio omesso, cosa secondo il mio parere abbastanza grave.

Spero di essere stato ulteriormente chiaro per far luce sulla vicenda.

Penso proprio di dover fare ricorso, voi che dite?

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

ritengo che possa fare ricorso e le posto dopo come- vorrei però essere puntiglioso al fine che il ricorso venga fatto bene e con successo. i CC hanno contestato in base alla situazione sulla strada e ritengo siano in buona fede. Immagini un segnale stradale, lei sa che e' irregolare e non lo rispetta, io arrivo vedo il segnale e ritengo che lei lo debba rispettare, conseguenza BANG. ciò non toglie che lei possa fare ricorso .Sul successo mi rimane il piccolo dubbio che le ho esposto. l'ordinanza e' molto chiara. con la copia della stessa lei dovrebbe: a) inviare al comando CC che ha eseguito la notifica richiesta di annullare in autotutela la notifica. con le seguenti motivazioni. In base all'ordinanza si evince che la svolta a sinistra e' concessa tralasci che la segnaletica orizzontale e' irregolare, che manca il divieto di svolta a sinistra e/o di inversione di marcia apposto solo a fine del detto tratto stradale. fa seguire il ricorso al sig prefetto presso lo stesso comando ove chiede l'annullamento della notifica in quanto l'ordinanza allegata specifica che la svolta a sinistra e' concessa nel punto rilevato. Prima ancora invii al sig Sindaco reclamo per la segnaletica orizzontale non ancora adeguata alla ordinanza di cui sopra. non lo alleghi alle richieste, se il sindaco provvede subito come dovrebbe, poi si procura una foto e la porta all'udienza . SalutiHannibalwww.palombarimotociclisti.it

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Grazie per l'aiuto, farò sicuramente in questo modo.

Oltretutto un'amico mi diceva anche, non so sia vero, che per omissione atti d'uffico, può scattare denuncia anche penale nei confronti dei cc.

Se il ricorso dovesse andare male, si può procedere in tal senso.

Per quanto riguarda la comunicazione al sindaco, la vedo difficile, poichè quell'ordinanza viene rilasciata solo per la stagione estiva, e non si tratta di strada comunale ma bensì di strada provinciale.

Buona Giornata.

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

perche' omissione di atti d'ufficio ? se l'ordinanza che ha citato vale solo per il periodo estivo come puo usarla adesso per fare ricorso?Hannibalwww.palombarimotociclisti.it

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Mi scusi, i rilievi quando sono stati effettuati dagli stessi, all'epoca dei fatti quando è avvenuto il sinistro stradale, nel periodo estivo.

Quindi perchè nei verbali hanno omesso di mettere i segnali come erano posti allora, secondo il mio modesto parere, dandomi la colpa di aver provocato il sinistro stradale e elevarmi anche i verbali per la violazione del codice della strada, pur avendo ragione?

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Pagina 2 di 3
Vai alla pagina [1 2 3]


Prendi parte alla discussione
Prima volta? Assicurati di aver compreso le linee guida di partecipazione

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK