Accedi con Google+
Registrati con LinkedIN

  

Accedi con ForumConsumatori


Chiudi
Accedi | Registrati


Iscritti a ForumConsumatori: 60151  Discussioni create: 39758  Messaggi inviati: 258963
Iniziata: oltre un anno fa   Ultimo aggiornamento: oltre un anno fa   Visite: 15720

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Ciao,

nel 2008 ho acceso un mutuo con la Barclays in franchi svizzeri per l'acquisto della prima casa. Avendo l'euro perso in questi anni potere d'acquisto rispetto alla valuta svizzera tale mutuo è divenuto poco conveniente. La soluzione a cui avevo pensato era una estinzione ma le condizioni poste dal contratto sono molto svantaggiose perchè prevedono che rimborsi il residuo facendo riferimento all'attuale cambio, il che significherebbe che per un residuo di circa 90000 euro, dovrei restituirne 145000 circa. Esiste una soluzione alternativa all'estinzione o all'attesa di un improbabile apprezzamento dell'euro rispetto al franco svizzero?

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Data
Votazione
Non hai ancora votato! Vota ogni singolo contributo che ritieni utile o interessante e che sia ben scritto per permettere ai contenuti di qualità di salire in alto.
Vota ora facendo click sulle icone e vicino ogni domanda, commento o risposta
Pagina 2 di 4
Vai alla pagina [1 2 3 4]

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Ciao,

pur avendone necessità, non ho ancora presentato richiesta di estinzione anticipata alla Barclays proprio perchè a conoscenza dei problemi cui sarei andata incontro. Mi chiedo se come voi ho la possibilità di agire contro la banca, seppure attraverso una class action, non avendo preventivamente domandato l'estinzione parziale o totale del mutuo. Ovviamente sarei disposta a a farlosubito ma non riuscirei per la data del 15 maggio. Mi chiedevo poi quale vantaggio può avere per noi terzi una decisione stragiudiziale ( a meno che essa non sia solo uno spunto di riflessione per il giudice della class action).

Fermi restando questi dubbi tengo a precisare che sono interessatissima all' azione, grazie.

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Eh si, tu hai ragione quando dici che quando le cose vanno bene tutti tacciono, mentre se vanno male, la gente si lamenta! Ma qui il problema non è quello... Il problema è il conteggio sbagliato che viene fatto per l'estinzione... quando mi venne proposto il mutuo mi dissero che ogni 6 mesi la banca mi avrebbe mandato dei prospetti con cui avrei potuto monitorare la situazione e nel momento in cui fossero insorti dei problemi, allora avrei potuto convertire il mutuo in uno normale! Peccato che i prospetti sono sempre stati più che positivi e addirittura in 5 anni di mutuo ho accontonato sul fondo oltre 7.000€! Dato che i documenti non li butto mai (per fortuna...) posso dimostrarti che i prospetti informativi che mi sono stati rilasciati prima del rogito sono diversi da quanto poi firmato a rogito e in più ho ancora i fax che ho inviato al consulente finanziario dove chiedevo delucidazioni in merito ai prospetti semestrali... ma come puoi immaginare non ricevetti mai una risposta scritta.. mi telefonarono solo per dirmi di non far caso a ciò che sentivo in giro e di non preoccuparmi! Non è per giustificarmi, ma all'epoca avevo 22 anni e in più queste persone collaboravano con la mia agenzia, perciò mi sono fidata! E questo è il risultato... Tra l'altro non è un vero mutuo in franchi perchè non abbiamo debiti in franchi... se si pagano le rate fino alla fine non si rischia di avere uno scoperto ancora da pagare! Il problema insorge solo e quando si decide di estinguere o modificare anticipatamente il mutuo! Sul rogito c'è scritto che il conteggio va fatto solo su quanto già restituito e non sul debito da restituire, ma sai qual'è stata la loro risposta? Che il "restituito" è da immaginare che si riferisca a quanto tu stai rendendo il giorno della chiusura! E' certo.. il giorno che li versi per la chiusura, il debito da restituire, diventa restituito e quindi ecco che hanno ragione loro! Non ti sembra un ragionamento contorto?!? Beh, ma la cosa ancor più bella è questa... dopo che mi hanno fatto leggere i fogli informativi, che ripeto sono differenti da quanto poi firmato al rogito, il loro notaio non ha voluto procedere alla lettura del testo facendoci firmare che la richiesta partiva da noi! Ai tempi non sapevo che avrei potuto protestare o comunque ricevere una copia preventiva del rogito... Purtroppo queste ignoranze si pagano, ma spero e ripeto spero, che con questa nuova sentenza si riesca a fare qualcosa! Poi come di ogni cosa non bisogna fare di un erba un fascio... si sa che alcuni speculano, ma altri ci sono cascati come dei c*****i! E purtroppo io sono una di queste!

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Ciao, intervengo nuovamente perchè concordo con Sheila. Infatti con questo mutuo i problemi nascono solo nel caso di estinzione anticipataparziale o totale e quindi, per esempio, nel caso in cui una persona abbia necessità di cambiare casa e non si ritrova altri 30.000 o 40.000 euro da pagare oltre il capitale residuo. Inoltre non bisogna dimenticare che tutti possiamo e dobbiamo cogliere le occasioni favorevoli, sempre che siano lecite e dunque non si può essere criticati se abbiamo visto in questa forma di mutuo una via di uscita favorevole al serio problema dell'acquisto della casa. In ultimo faccio presente che se è giusto dire che all'atto della sottoscrizione di un contratto importante è bene informarsi con scrupolo è anche vero che i professionisti, dell'intermediazione finanziaria in questo caso, sono tali anche perchè devono assolvere al compito di consulenza dei clienti che non hanno le capacità e i mezzi di comprendere strumenti di finanziamento o investimento complessi. Quindi chi ha sottoscritto questo mutuo non può e non deve essere confuso con uno speculatore. Concludo dicendo che non ho considerato oro questo mutuo, anche perchè ero consapevole di dover restituire un cospicuo capitale con i relativi interessi...altro che oro...ma fin qui mi stava giustamente bene!

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Ciao, Vi scrivo solo per ricordati che domani è l'ultimo giorno per l'adesione alla Class Action. Per i costi vi ricordo che:
Per il primo step della class action, ovvero la raccomandata comune, non ci saranno costi, tranne che per l'autentica di firma del mandato se non ci si può recare innanzi al legale, mentre DOPO la risposta di Barclays, se e quando ci saranno costi questi verranno divisi in base al numero di persone che hanno aderito, naturalmente i conti verranno fatti prima di procedere, così se in base alle proprie disponibilità economiche o per motivi di varia natura, non si vorrà continuare, allora ci si potrà ritirare sempre senza costi!

Non lasciatevi sfuggire quest'occasione perchè si parte e ci si ritira senza costi! Almeno si puoi vedere cosa risponde Barclays... Tentar non nuoce, no?
Purtroppo non ci si può aggiungere a causa iniziata... perciò secondo la normativa in corso, nel caso decideste di fare qualcosa nei confronti di Barclays si dovrà farlo soli o aspettando la formazione di un nuovo gruppo... ! Forza, scrivete a classactionbarclays@hotmail.it
Vi aspetto, Sheila

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Pagina 2 di 4
Vai alla pagina [1 2 3 4]


Prendi parte alla discussione
Prima volta? Assicurati di aver compreso le linee guida di partecipazione

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK