Accedi con Google+
Registrati con LinkedIN

Accedi con ForumConsumatori


Recupero Password Chiudi
Accedi | Registrati


Iscritti a ForumConsumatori: 61246  Discussioni create: 39885  Messaggi inviati: 259558
Iniziata: 3 mesi fa   Ultimo aggiornamento: 3 mesi fa   Visite: 338

0
0 / 0
Rev.2 Segnala

Salve, scrivo per conto di mia zia, che non ha potuto più finire di pagare un finanziamento del quale sono rimasti 418 euro. Di questo finanziamento è arrivata una raccomandata che ne certifica che il debito è diventanto scaduto ed esigibile. Lei è pensionata con il minimo di pensione e percepisce un affitto di 450 euro ed un'altro di 1400 euro, ma quest'ultimo non sta più pagando da mesi e gli sta facendo causa per sfrattarlo. Al momento non ha soldi per saldare, cosa rischia?   


 

aggiungi un commento
aggiungi un commento
0 / 0
L’importo è piuttosto esiguo. Potrebbe essere passato ad una società di recupero crediti stragiudiziale piuttosto che ad un ufficio legale per la richiesta di un decreto ingiuntivo. In ogni caso sono situazioni piuttosto noiose (basta leggere tra le pagine di questo forum) e se possibile, anche considerato l’importo, è meglio togliersele cercando magari un punto di incontro con il creditore. - Civico16 @ Rev.1 (48 / 44) 25/02/2018, ore 17:21
Non hai ancora votato! Vota ogni singolo contributo che ritieni utile o interessante e che sia ben scritto per permettere ai contenuti di qualità di salire in alto.
Vota ora facendo click sulle icone e vicino ogni domanda, commento o risposta


Prendi parte alla discussione
Prima volta? Assicurati di aver compreso le linee guida di partecipazione

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK

Gentile visitatore,

l'accesso gratuito a questo sito è possibile grazie al presenza di alcuni inserti pubblicitari.

Ti chiediamo gentilmente di disattivare il blocco della pubblicità dal tuo browser e, possibilmente, di sostenerci visitando i siti degli sponsor.

Grazie per la comprensione.

Ok, ho disattivato il blocco su questo sito