Accedi con Google+
Registrati con LinkedIN

Accedi con ForumConsumatori


Recupero Password Chiudi
Accedi | Registrati


Iscritti a ForumConsumatori: 61526  Discussioni create: 39909  Messaggi inviati: 259628
Iniziata: 2 settimane fa   Ultimo aggiornamento: 2 settimane fa   Visite: 192

0
0 / 0
Rev.2 Segnala

Salve,

sono rappresentante legale di una societa' che 8 anni fa ha avuto un problema con ENEL, problema dal quale è scaturita una causa civile che si è risolta solo da qualche giorno, in maniera positiva per la societa' che rappresento.
Il giudice da disposto un rimborso a titolo di risarcimento del danno in quanto è stato accertato che la condotta di ENEL ha sostanzialmente impedito all'azienda di svolgere la sua normale attivita' per un periodo di quasi 10 mesi, nostro malgrado dopo questo tempo non siamo stati piu' nelle condizioni di riprendere l'attivita'.
Da allora, dal momento che sapevamo bene di avere ragione da vendere, l'azienda è stata tenuta in vita solo ed esclusivamente in attesa che la causa intrapresa arrivasse a decisione, per i problemi avuti pero', in questi anni non abbiamo piu' pagato nulla al fisco e quindi nel tempo si è accumulato un importante debito ( senza trascrizioni ). Poichè ho avuto pareri discordanti in merito al mio quesito, chiedo anche a voi se dovendo ricevere questi soldi da ENEL e avendo la societa' debiti con il fisco, corro il rischio di avere questi fondi bloccati una volta sul mio conto, come se si trattasse di un normale ente statale o se invece essendo ENEL una societa' solo a partecipazione statale, la procedura è diversa e quindi posso tranquillamente ricevere la somma che ENEL mi deve, per poi trovare un accordo di pagamento con il fisco...?
Nel caso in cui non si potesse fare cio' che sopra ho riportato e quindi fosse necessario fare prima di ricevere il pagamento un accordo con il fisco per il pagamento del debito maturato, mi chiedo e soprattutto chiedo a voi se posso essere certo che l'accordo raggiunto mi consente di ricevere la somma che devo ricevere da ENEL senza incorrere in alcun rischio di blocco dei fondi...?

Grazie per la collaborazione

Giovanni


 

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Non hai ancora votato! Vota ogni singolo contributo che ritieni utile o interessante e che sia ben scritto per permettere ai contenuti di qualità di salire in alto.
Vota ora facendo click sulle icone e vicino ogni domanda, commento o risposta


Prendi parte alla discussione
Prima volta? Assicurati di aver compreso le linee guida di partecipazione

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK

Gentile visitatore,

l'accesso gratuito a questo sito è possibile grazie al presenza di alcuni inserti pubblicitari.

Ti chiediamo gentilmente di disattivare il blocco della pubblicità dal tuo browser e, possibilmente, di sostenerci visitando i siti degli sponsor.

Grazie per la comprensione.

Ok, ho disattivato il blocco su questo sito