Accedi con Google+
Registrati con LinkedIN

  

Accedi con ForumConsumatori


Chiudi
Accedi | Registrati


Iscritti a ForumConsumatori: 57678  Discussioni create: 40082  Messaggi inviati: 258653
Iniziata: oltre 2 anni fa   Ultimo aggiornamento: 4 mesi fa   Visite: 8099
Documenti Cerca
Pagina 1 di 2
Vai alla pagina [1 2]

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

oggi ho ricevuto dall'avvocato del creditore un avviso di pignoramento verso terzi, nel mio caso l'Inps sono pensionato, ho 40 giorni di tempo per fare opposizione, ovvio che dovrò cercare un avvocato per la causa, vi chiedo un chiarimento, dalla mia pensione vengono dedotte le ritenute di legge, vivo in affitto in modeste due stanze ammobiliate, vorrei sapere da vv..ss se per determinare il quinto il giudice che invaliderà il pignoramento, detrarrà anche le spese d'affitto ( contratto regolarmente registrato)oppure no.grazie della vs.gentile risposta

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Il pignoramento è un atto successivo al decreto ingiuntivo,non vedo come ti possa tu opporre ed a cosa ti serve un legale.Caso mai i 40 gg potrebbero,serviti per trovare una soluzione extragiudiziale,che stia bene ad entrambe le parti.

Il giudice stabilerà l'entita' del pignoramento,riferendosi alla pensione netta dopo aver detratto 680 eu previsti dal D.L.83/15,e su questa differenza applicherà il quinto.

Sull'affitto prova a depositare in cancelleria il contratto e le ricevute della pigione,al solo scopo di abbassare la quota trattenuta.ma non è per niente pacifico che ne tenga conto.

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

caro sig.pollice, ti ringrazio per la tua risposta, ma il problema potrebbe sorgere dato che la mia pensione è già gravata da un quinto per cessione volontaria di €380 che ho fatto a suo tempo: 2011 per pagare equitalia , e un ulteriore cessione del quinto disposta dal tribunale per altri €380 circa e prelevati dal novembre2014....ti riferisci ala legge83/2015... attualmente la mia pensione netta è di € 1296,00 netti mensili, che togliendo € 700 mensili per l'affitto..vado a €596 mensili netti, poi ci metto le varie bollette..e rimangono € 350 per campare, salvo altra spesa improvvisa che potrebbe capitare, mia moglie è nulla tenente, detto questo, ti prego dimmi cosa ne pensi...questo sig.giudice applicherà un altro quinto oppure accoderà.....grazie per la tua cortese risposta...

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Se prendi 1296,di netto cessioni comprese,

Se 1296 è il netto dopo le cessioni queti si dovrebbero accontentare nel migliore dei casi di 120 eu,

Ne consegue che andare avanti con il pignoramento non è per loro ne facile e nemmeno agevole.Lasciali cuocere,probabilmente si presenteranno a suo tempo con un saldo a stralcio,questi che scrivono,so cani da riporto,ti daranno fastidio ma alla fine non sono in condizioni di mordere.lasciali abbaiare,

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

probabilmente si presenteranno a suo tempo con un saldo a stralcio

dipende anche dall'importo complessivo, che salvo errore non compare... a loro comunque la scelta se accodarsi (se i soldi sono pochi) o recuperare prima un importo anche ridotto.

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Pagina 1 di 2
Vai alla pagina [1 2]


Prendi parte alla discussione
Prima volta? Assicurati di aver compreso le linee guida di partecipazione

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK