Accedi con Google+
Registrati con LinkedIN

  

Accedi con ForumConsumatori


Chiudi
Accedi | Registrati


Iscritti a ForumConsumatori: 60087  Discussioni create: 39752  Messaggi inviati: 258952
Iniziata: oltre un anno fa   Ultimo aggiornamento: oltre un anno fa   Visite: 4801

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

buongiorno una semplice doamnda ..ormai sono quasi 4 anni che vengo contattao dalle recupero crediti..in passato ho avuto una carta revolving...perso il lavoro non sono stato di pagare + le mie rate...il debito è salito a 5700 euro..stamani mi citofona un tale(non so se per legge può citofonare?ma io non ero in casa..mi contatta per telefono...parlano mi hanno proposto uno stralcio del 70%..in poche parole dovrei pagare 1600 euro...il problema che non lavoro..mi richiamerà tra una decina di giorni...che fare?non voglio che suoni al citofono o altro..hanno rotto

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Data
Votazione
Non hai ancora votato! Vota ogni singolo contributo che ritieni utile o interessante e che sia ben scritto per permettere ai contenuti di qualità di salire in alto.
Vota ora facendo click sulle icone e vicino ogni domanda, commento o risposta
Pagina 1 di 4
Vai alla pagina [1 2 3 4]

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Comunque sia andata, conoscono la situazione.

A prescindere dal fatto che questa che ti fa questa proposta è sicuramente una società cessionaria, e che tu dovresti aver ricevuto almeno una raccomandata (del cedente, del cessionario, o di tutti e due) che ti avvisava della cessione, raggranella gli spicci, gli dai 1500 in contanti in cambio di una lettera liberatoria esaustiva nel testo e dormi tranquillo. Tra tre anni sparirai dal crif e avrai un problema in meno.

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

mai ricevuto nulla...solo una raccomndata nel 2010 della banca..poi + nulla ..solo recupero crediti...non lavoro..volevo saper ecome comportarmi è ripeto non voglia che venga a casa

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

la visita domiciliare è ammessa, è necessario che però parli dei tuoi debiti solo in tua presenza e solo se sei consenziente.

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

pur poco probabile, può essere che la tua banca non abbia ceduto la tua posizione, il che cambia il soggetto controparte ma non quello che tu devi fare; ma cosa c'era scritto su quella raccomandata?

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Pagina 1 di 4
Vai alla pagina [1 2 3 4]


Prendi parte alla discussione
Prima volta? Assicurati di aver compreso le linee guida di partecipazione

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK