Accedi con Google+
Registrati con LinkedIN

  

Accedi con ForumConsumatori


Chiudi
Accedi | Registrati


Iscritti a ForumConsumatori: 60063  Discussioni create: 39750  Messaggi inviati: 258948
Iniziata: oltre 3 anni fa   Ultimo aggiornamento: oltre 3 anni fa   Visite: 2357

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Devo emettere delle fatture mensili a una società che non vuole però pagare ritenute d'acconto, ma solo l'iva, quindi esclude la ditta individuale. Né io mi sento di costituire una srl. Chi può suggerirmi la soluzione (che non siano associazione culturale e cooperativa) per cui io possa emettere a un solo cliente una fattura al mese avendo dunque partita Iva, senza impelagarmi nella giunga societaria? Grazie

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Data
Votazione
Non hai ancora votato! Vota ogni singolo contributo che ritieni utile o interessante e che sia ben scritto per permettere ai contenuti di qualità di salire in alto.
Vota ora facendo click sulle icone e vicino ogni domanda, commento o risposta
Pagina 2 di 2
Vai alla pagina [1 2]

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Devo emettere delle fatture mensili a una società che non vuole però pagare ritenute d’acconto, ma solo l’iva, quindi esclude la ditta individuale. Né io mi sento di costituire una srl.

Ecco vorrei fare alcune precisazioni al riguardo. Una ditta individuale emette regolari fatture con iva, Il fatto di emettere fatture con iva non è esclusiva prerogativa di una srl, ma di tutte le aziende sotto qualunque forma esse operano (d.i., appunto, società di persona e società di capitali). I professionisti che non hanno una d.i. (medici, ingegneri, avvocati etc.etc.) quando emettono fattura questa deve contenere l'iva (ovviamente) e la ritenuta di acconto che il loro cliente deve poi versare con F24 e dare ricevuta a chi ha emesso la ft per la sua dichiarazione dei redditi e da questa operatività con si "sgarra". Forse il suo cliente NON vuole operare con un professionista, ma con una azienda che minimo risulti una d.i.,, per evitare i "fastidi" del riversamento della ritenuta in ft, ritenuta. Quindi si tratta di tutt'altra cosa di quello che ha scritto. Oggi tutti (quasi, in alcune occasioni serve anche per i dipendenti) in pratica devono servirsi di un "commercialista", le consiglio, pertanto, di cercarlo e chiedere a lui consigli su come operare e come soddisfare al meglio le esigenze della sua clientela.



Se sommate il T.A.N. al Tasso di Mora, tutti i mutui stipulati dagli italiani sono presuntivamente usurai, TUTTI, proprio TUTTI

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

concordo con dante87, consiglio vivamente una consulenza con un buon commercialista

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

grazie a tutti voi per l'informazione

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

mi aggrego al pensiero di cosimo333

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Pagina 2 di 2
Vai alla pagina [1 2]


Prendi parte alla discussione
Prima volta? Assicurati di aver compreso le linee guida di partecipazione

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK