Accedi con Google+
Registrati con LinkedIN

  

Accedi con ForumConsumatori


Chiudi
Accedi | Registrati


Iscritti a ForumConsumatori: 60146  Discussioni create: 39757  Messaggi inviati: 258962
Iniziata: oltre 3 anni fa   Ultimo aggiornamento: oltre 3 anni fa   Visite: 2584

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Certe cose succedono e spesso valutate come ineluttabili,ma nel caso MPS il consiglio di amministrazione poteva benissimo evitare la figuraggia all'istituto più antico del mondo la perdita di fiducia della clientela,e quella patrimoniale sul titolo.

Il consiglio sapeva o non sapeva che non avrebbe superato lo stress test,e se lo sapeva perchè a giugno a restituito 3 miliardi di tremonti bond,900 milioni in più rispetto alla ulteriore ricapitalizzazione minima che dovrà effettuare.

Perchè i nuovi soci stranieri si sono subito dichiarati disposti all'aumento di capitale prima ancora di conoscere le modalità.Una ragione ci dovrà pur essere,come faremo a scoprirlo

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Data
Votazione
Non hai ancora votato! Vota ogni singolo contributo che ritieni utile o interessante e che sia ben scritto per permettere ai contenuti di qualità di salire in alto.
Vota ora facendo click sulle icone e vicino ogni domanda, commento o risposta
Pagina 1 di 2
Vai alla pagina [1 2]

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Perchè i nuovi soci stranieri si sono subito dichiarati disposti all’aumento di capitale prima ancora di conoscere le modalità.

La spiegazione è una sola; non è vero che il mercato italiano sia così inefficiente come i nostri impreditori....

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Chi ha fiducia dice:

La spiegazione è una sola; non è vero che il mercato italiano sia così inefficiente

Chi non ha fiducia, invece medita...uhm......i soci stranieri...uhm....non mi pare che ci siano soci stranieri ma un ""consorzio di garanzia".....tutti quelli chiamati da Profumo a entrare nel capitale si sono ritirati...Intesa e Unciredit per primi...tanto ritirati che si chiede l'internvento dello Stato.....doppio uhmm...che vuol dire allora, voler partecipare al "consorzio di garanzia" ma non al capitale?

Chi non nutre fiducia ......pensa che se salta il MPS, le attivita' redditizie saranno un ghiotto boccone per i partecipanti al "consorzio di garanzia".......in sostanza, hanno ancora una volta trovato il modo spolpare asset che altrimenti non riuscirebbero a vendere (cioe' volontarimente MPS non potrebbe MAI vendere un settore produttivo......ma chi sara' il soggetto di "hanno"...chi? Non sento? Chi? Ah debbo annusare, non sentire...gia' ma allora......

Ed un altro pezzo di STORIA Italiana va a farsi benedire.........

Aprite gli occhi, please...Per voi, non per me.....

-------------------------------------------------------Olim, Hortacius, dedisti filii nam ignotam.

Per quanto riguarda me: So cosi de legno che si me rifa' Geppetto, ce tira fora Pinocchio.

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Chi non nutre fiducia ......pensa che se salta il MPS, le attivita' redditizie saranno un ghiotto boccone per i partecipanti al "consorzio di garanzia".......

A dire il vero, questo lo pensa anche chi nutre fiducia, altrimenti chi si metterebbe in testa di paretecipare al consorzio di garanzia stesso. Io, come te, non ho fiducia in Profumo, per i suoi precedenti in Unicredit e perchè al tavolo delle trattative sindacali si siede dall'altra parte. Per la serie; in Italia non si sa mai di chi è la colpa, sempre di tutti, o sempre di nessuno? Beh (con l'acca, come dice la Treccani), qui della colpa si sente proprio il Profumo! E con ciò vi lascio un po' di spazio, a me sono rimasti solo i post di scorta, poi mi godrò la serata.

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Non conoscevo queste vostre qualità di parlare di tutto e di niente,i soci esteri sono fondi di investimento,che hanno rilevato quasi l'intera quota della fondazione,e che posseggono dopo l'aumento precedente un po meno del 10% con prezzi di carico di 2 euro,e 1 ,quindi finora l'hanno presa in quel posto,e se si arrischiano ad andare oltre la quota loro spettante per mediare sui prezzi rischiano di riprenderlo nuovamente nello stesso posto insieme ai piccoli investitori,insomma il nocciolo è chi nel consiglio che ha deliberato la restituzione dei trementi bond,ossia la maggioranza sono pelandroni nel migliore dei casi e pescecani nella seconda.

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Pagina 1 di 2
Vai alla pagina [1 2]


Prendi parte alla discussione
Prima volta? Assicurati di aver compreso le linee guida di partecipazione

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK