Accedi con Google+
Registrati con LinkedIN

  

Accedi con ForumConsumatori


Chiudi
Accedi | Registrati


Iscritti a ForumConsumatori: 60146  Discussioni create: 39757  Messaggi inviati: 258962
Iniziata: oltre 3 anni fa   Ultimo aggiornamento: oltre 3 anni fa   Visite: 2650

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Buongiorno.
Faccio piccole operazioni di trading su azioni quotate nella borsa italiana, e lo faccio direttamente avvalendomi dei servizi internet della mia banca. A suo tempo sulla piattaforma MTA ho acquistato le azioni ordinarie SNIA. In data 22/12/2010 Borsa Italiana ha revocato la quotazione di tali azioni a seguito dell'avvio dell'amministrazione straordinaria della Societa', e da allora la mia banca ha sempre mantenuto il carico delle azioni nel mio Rendiconto titoli. Aggiungo che dal punto di vista fiscale ho scelto il "Regime del risparmio amministrato". Chiedo se allo stato sia possibile (ancora) vendere tali azioni fuori dalla borsa, ad un prezzo simbolico, al fine di realizzare una minusvalenza di alcune migliaia di Euro da poter poi utilizzare dal punto di vista fiscale in compensazione con le future plusvalenze, ed in tal caso come devo procedere. Se non ricordo male, alcuni anni fa avevo letto che era possibile perfezionare la cessione delle azioni alla presenza di un funzionario della banca, pagando le tasse dovute, chiedendo ed ottenendo poi dallo stesso funzionario l'inserimento della minusvalenza cosi' determina nel mio Riepilogo generale delle minusvalenze tenuto dalla stessa banca: ricordo bene?
Vi ringrazio fin d'ora per i consigli e comunque per l'aiuto che vorrete darmi.
Child

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Data
Votazione
Non hai ancora votato! Vota ogni singolo contributo che ritieni utile o interessante e che sia ben scritto per permettere ai contenuti di qualità di salire in alto.
Vota ora facendo click sulle icone e vicino ogni domanda, commento o risposta
Pagina 1 di 3
Vai alla pagina [1 2 3]

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Si è cosi,potresti incontrare resistenze e difficoltà,che alcune banche fanno,

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

la cosa dovrebbe essere possibile, la banca stessa dovrebbe essere in grado di aiutarti.

non so quanto sia opportuno consigli arti di trovare un ulteriore consulente (legale Adusbef?) in grado di aiutarti in quanto sono comunque spese ulteriori certamente non detraibili, ma anche questa è un'ipotesi. tutto dipende da quanto vorrà collaborare la tua banca.

certamente, portare a casa subito p quasi. dei quattrini sotto forma di credito fiscale è sempre cosa buona, visto che quelle azioni valgono comunque zero e che sembra alquanto improabile che potranno in qualche modo molto eventuale od opeazione finanziaria riprendere valore nel tempo.e anche l'importo non sembra giustificare un'attesa che potrebbe protarsi nel tempo.

per una informativa normativa:http://www.professionefinanza.com/scheda.php?id=11494

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Grazie!
Il funzionario della mia banca (Intesa San Paolo) mi ha appena risposto che non gli risulta, e che si informera' meglio.
Mi vengono in mente altre cinque domande: spero di non abusare della tua pazienza, e che si tratti di un problema interessante per altri partecipanti al Forum...
1) Se dovessero confermarmi che non e' possibile, c'e' qualche parere/pronuncia/precedente che posso richiamare, oppure non mi rimarra' altro che cercare di insistere?
2) Come si chiama la tassa che dovrei pagare per il trasferimento, e come viene calcolata?
3) Come dovrebbe essere perfezionata la cessione: con un contratto scritto? Alla presenza di un notaio?
4) E come posso effettuare il trasferimento dell'azione, dal momento che non la posseggo materialmente?
5) Se effettuassi la cessione a favore di un altro correntista della stessa banca, con un suo Dossier titoli, il problema del mancato possesso dell'azione al momento del perfezionamento della cessione potrebbe essere superato?
Grazie ancora.

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

come giustamente diceva pollice, stanno opponendo resistenze e difficoltà, per correttezza (le nostre due risposte si sono accavallate) lascio che sia lui a risponderti. qualora non fossi ancora soddisfatto, fai un fischio.

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Pagina 1 di 3
Vai alla pagina [1 2 3]


Prendi parte alla discussione
Prima volta? Assicurati di aver compreso le linee guida di partecipazione

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK