Accedi con Google+
Registrati con LinkedIN

  

Accedi con ForumConsumatori


Chiudi
Accedi | Registrati


Iscritti a ForumConsumatori: 60146  Discussioni create: 39757  Messaggi inviati: 258960
Iniziata: oltre 3 anni fa   Ultimo aggiornamento: oltre 3 anni fa   Visite: 8677

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

ciao a tutti, chiedo un po di informazioni sul canone Rai. Mi è arrivata 12 giorni fa una cartella equitalia per il mancato pagamento del canone negli anni 2012 e 2013, e la richiesta della rai per il pagamento del canone l'anno in corso, 2014. premettendo che pagavo il canone TV quando ero sposato, ma che nel 2008 ho divorziato, lasciando tutti i beni mobili e la casa ove risiedevo a mia moglie e che da dopo il divorzio risiedo in un diverso luogo, a casa della mia compagna, ed il canone è pagato da lei, premettendo che non ho avuto la prontezza di comunicare alcuna disdetta alla Rai, vorrei sapere se posso oppormi alla cartella in base alla sentenza di divorzio citata, ed ai motivi descritti, segnalando che dal 2008 non risiedo più a quell'indirizzo e che per quanto attiene alla mia nuova residenza, l'abbonamento è pagato dalla proprietaria di casa. Vorrei oppormi e non pagare ste 600 euro. ma non so se i miei argomenti sono deboli,

in ogni caso mi dite come effettuare la disdetta del contratto, sulla base delle ragioni che ho esposto.

Ringrazio anticipatamente tutti quelli che posson darmi una mano.

ciao e grazie

matteo

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Data
Votazione
Non hai ancora votato! Vota ogni singolo contributo che ritieni utile o interessante e che sia ben scritto per permettere ai contenuti di qualità di salire in alto.
Vota ora facendo click sulle icone e vicino ogni domanda, commento o risposta
Pagina 2 di 2
Vai alla pagina [1 2]

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Chiedendo il suggellamento si ammette implicitamente di avere il televisore e quindi si devono pagare i vecchi canoni , in piu' se dovessero venire a suggellarlo per davvero poi che fa ? Tra l'altro anche se non dovessero mai venire si diventa custodi del televisore a tempo indeterminato ( dato che vi e' o dovrebbe essere un sigillo ) e se il televisore "sparisce" si rischiano solo 5 anni di galera una bazzeccola :) .

Purtroppo il canone si riferisce al possesso e non alla proprieta' del televisore , un piccolo cavillo per rompere meglio le scatole ( il possesso non implica ne la proprieta' ne l'esclusivita' )

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Se avresti letto tutto su come disdire il canone non è mai successo, io ho un 14" mivar a tubo catodico.... in cantina, quando mi telefonano x sigillarlo mi vado a cercare un bel sacco di iuta cosi me lo sigillano.

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

in realta' e' successo che suggellassero il televisore , in pochi casi ma e' successo e a sigillare non vengono impiegati rai ma viene la guardia di finanza , rompere il sigillo o far sparire il bene sigillato e' reato .

Qualcuno a cui e' stato sigillato l'apparecchio ha fatto anche ricorso alla corte di giustizia ue .. perdendo .

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

« Chiunque detenga uno o più apparecchi atti od adattabili alla ricezione delle radioaudizioni è obbligato al pagamento del canone di abbonamento, giusta le norme di cui al presente decreto.[4] »

La natura giuridica del canone si basa su quanto disposto dal regio decreto legge 21 febbraio 1938, n. 246 relativo alla Disciplina degli abbonamenti alle radioaudizioni (pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 78 del 5 aprile 1938)

Quindi basti che una persona abbia anche un semplice pc e/o smartphone DEVE pagare il canone, grazie ad un governo che si serve ancora delle leggi di Mussolini. Perchè Mussolini è stato quello che è stato, quando invece fa comodo a qualcuno (in questo caso la rai) ve bene così.............



Per quanto lunga possa essere la tempesta, prima o poi il sole dovrà pur splendere

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Pagina 2 di 2
Vai alla pagina [1 2]


Prendi parte alla discussione
Prima volta? Assicurati di aver compreso le linee guida di partecipazione

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK