Accedi con Google+
Registrati con LinkedIN

  

Accedi con ForumConsumatori


Chiudi
Accedi | Registrati


Iscritti a ForumConsumatori: 60087  Discussioni create: 39752  Messaggi inviati: 258952
Iniziata: oltre un anno fa   Ultimo aggiornamento: oltre un anno fa   Visite: 2790

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Salve a tutti, vi scrivo per porvi il mio quesito.

Premetto che attualmente l'abbonamento RAI è intestato a mio padre, defunto ormai dal lontano '97, e che fisicamente è pagato da mia madre, ormai 78enne, che non vede più la tv per problemi di salute. Ho rottamato la TV presso centro ecologico di Roma facendomi rilasciare certificazione ad Aprile di quest'anno. Ho già provveduto a fare un certificato di morte di mio padre e uno di residenza di mia madre entrambi in carta semplice.

Detto ciò, vorrei appunto chiedere la disdetta del canone per rottamazione, ma non sono ben sicuro di come unire il subentro a nome di mia madre e la disdetta stessa.

Inoltre in rete proprio oggi ho notato la notizia che gli ultra 75enni non dovrebbero pagare il canone, ma devo verificare se ci sono i requisiti del reddito, avendo una casa di proprietà.

In tutti i casi potete gentilmente aiutarmi?

ringrazio anticipatamente chi lo farà :)

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Data
Votazione
Non hai ancora votato! Vota ogni singolo contributo che ritieni utile o interessante e che sia ben scritto per permettere ai contenuti di qualità di salire in alto.
Vota ora facendo click sulle icone e vicino ogni domanda, commento o risposta
Pagina 3 di 4
Vai alla pagina [1 2 3 4]

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Aggiornamento: Puntuale è arrivata la richiesta di pagamento del canone a nome di mio padre, nonostante contestualmente alla richiesta per disdetta per rottamazzione avessi richiesto la voltura a nome di mia madre ancora in vita...

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Non trovi contraddizione tra disdetta per rottamazione e voltura?

Io ti avevo consigliato la sola disdetta eventualmente "a tempo debito", continuando a pagare il canone intestato a tuo padre con i soldi di tua madre sino a necessità.

Nel tuo caso. dovresti contattare qualcuno in rai per chiarire la questione. Quale "vince" tra la disdetta e la voltura? Ti posso dire anche che quando mio padre cominciò a invecchiare, pagammo per errore il canone due volte (una volta io e una volta lui), contattai il servizio clienti, mi consigliarono di non pagare per l'anno successivo e non ho più avuto problemi. Ripeto, cerca di contattare il servizio clienti, io non sono un veggente e ti solo spiegando quello che ho fatto io, senza particolari problemi.

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

ho riletto il post iniziale: la voltura ci stava proprio "come i cavoli a merenda", insomma non ci azzeccava proprio: il tuo problema era solo la disdetta.

A questo punto, per puro scrupolo, senti pure il servizio clienti, ma penso che il sollecito sia stato emesso automaticamente, non pagare, anche perchè è già previsto l'inglobamento del canone nella bolletta dell'elettricità, per cui dall'anno prossimo il problema sarà superato automaticamente.

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Sul sito rai ho trovato il numero 199.123.000 per qualsiasi informazione, attivo con operatore dal lunedì al sabato dalle 9,00 all 21,00. deve essere quello che ho usato tanti anni fa.

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Pagina 3 di 4
Vai alla pagina [1 2 3 4]


Prendi parte alla discussione
Prima volta? Assicurati di aver compreso le linee guida di partecipazione

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK