Accedi con Google+
Registrati con LinkedIN

  

Accedi con ForumConsumatori


Chiudi
Accedi | Registrati


Iscritti a ForumConsumatori: 60146  Discussioni create: 39757  Messaggi inviati: 258960
Iniziata: oltre 3 anni fa   Ultimo aggiornamento: oltre 3 anni fa   Visite: 1841

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

salve,

oggi mi è arrivata un'intimazione di pagamento da equitalia per una cartella che mi è stata notificata il 26/11/2004 (così e scritto nell'intimazione) per omesso versamento contributi inps relaivi al''anno 2000

ho cercato in rete ma non riesco a capire se quella cartella sia andata in prescrizione o meno.

è vero che le cartelle arrivate per posta con A.R sono nulle?

voi cosa mi consigliate?

grazie.

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Data
Votazione
Non hai ancora votato! Vota ogni singolo contributo che ritieni utile o interessante e che sia ben scritto per permettere ai contenuti di qualità di salire in alto.
Vota ora facendo click sulle icone e vicino ogni domanda, commento o risposta

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Se riguarda l'inps la prescrizione matura alla scadenza del 10 anno solare cioè il 31 dicembre,tanto per festeggiare.Validissima anche la AR..

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Se e' stata effettivamente notificata una cartella nel 2004 la prescrizione si e' interotta , altrimenti e' ampiamente prescritto , bisogna verificare se questa notifica c'e' . La cartella arrivata per posta raccomandata non e' nulla di per se ma e' annullabile facendo ricorso se inviata direttamente da equitalia , se invece e' stata inviata da un soggetto abilitato e' valida ;

Io andrei a verificare che esista prova della vecchia notifica se non esiste si fa come prima cosa ricorso in autotutela tramite il responsabile del procedimento , se invece esiste ... hanno comunque ancora due mesi per notificarla correttamente quindi potrebbero farla notificare per bene in caso di ricorso .

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

le cartelle esattoriali sono atti impositivi e di recente sono sottoposte a disposizioni che garantiscano il destinatario. queste disposizioni sono retroattive. Le cartelle esattoriali devono essere inviate tramite soggetto abilitato, quindi e' presumibile che la cartella inviata nel 2004 non abbia seguito la regola. Per secondo occorre che lei abbia realmente ricevuto la notifica e che la ricevuta sia stata firmata da lei, nel caso fosse stata messa in deposito per mancato destinatario o consegnata/firmata da altri le doveva arrivare una raccomandata avvisandola della giacenza oppure della consegna a terzi che devono essere familiari conviventi. Con queste osservazioni puo muoversi per il meglio. le cartelle inps riguardano alla fine la sua pensione e salvo le spese accessorie è sempre suo interesse regolarizzare la posizione. diciamo che prima o poi le tocca sistemare il buco. salutiHannibalwww.palombarimotociclisti.it

aggiungi un commento
aggiungi un commento


Prendi parte alla discussione
Prima volta? Assicurati di aver compreso le linee guida di partecipazione

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK