Accedi con Google+
Registrati con LinkedIN

  

Accedi con ForumConsumatori


Chiudi
Accedi | Registrati


Iscritti a ForumConsumatori: 59685  Discussioni create: 39724  Messaggi inviati: 258882
Iniziata: oltre 3 anni fa   Ultimo aggiornamento: oltre 3 anni fa   Visite: 1160

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Salve. A marzo di questo anno ho ricevuto un provvedimento di

Pignoramento del quinto dello stipendio per una multa non pagata. Il mio datore di lavoro versa puntualmente la trattenuta tramite bonifico. Ieri mi e' arrivata un altra cartella inerente la stessa multa in cui mi si preannuncia il fermo akministrativo dell'auto.tra le altre cose e' arrivata a casa dei miei dove non risiedo da gennaio, cosa di cui la soget e' a conoscenza perche comunicai il cambio di residenza al momento del pignoramento.domani vado alla soget, come

Mi devo comportare?grazie

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Data
Votazione
Non hai ancora votato! Vota ogni singolo contributo che ritieni utile o interessante e che sia ben scritto per permettere ai contenuti di qualità di salire in alto.
Vota ora facendo click sulle icone e vicino ogni domanda, commento o risposta

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

non credo possano agire con due procedimenti diversi sulla medesima contestazione. La cartella se arriva ad indirizzo diverso dall'attuale residenza, modificata mi pare da 60 giorni non vale come notifica ma se lei la cita, conferma la ricezione. In pratica occorre fingere di non averla ricevuta e poi opporsi al successivo procedimento. Comunque se si tratta del medesimo procedimento puo portare prova della trattenuta del quinto. dovrebbe bastare. salutiHannibalwww.palombarimotociclisti.it

aggiungi un commento
aggiungi un commento


Prendi parte alla discussione
Prima volta? Assicurati di aver compreso le linee guida di partecipazione

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK