Accedi con Google+
Registrati con LinkedIN

  

Accedi con ForumConsumatori


Chiudi
Accedi | Registrati


Iscritti a ForumConsumatori: 60147  Discussioni create: 39757  Messaggi inviati: 258962
Iniziata: oltre un anno fa   Ultimo aggiornamento: oltre un anno fa   Visite: 45076

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

ho trovato nella buca delle lettere un avviso di giacenza che segnalava una raccomandata intestata a mio figlio.mi faccio firmare l'avviso mi munisco di un mio documento e vado all'ufficio postale.un solerte impiegato si rifiuta di darmi la lettera poichè manca il documento del delegante come scritto nell'avviso da me stesso portato. tutto questo non farebbe una grinza se l'avvviso in questione fosse stato integralmente compilato dal postino, io avrei almeno saputo chi ha inviato la raccomandata,non capisco il perché solo io devo attenermi a quanto scritto sul talloncino. per non parlare poi di tutte quelle signorine dei vari uffici che ritirano la posta dei loro dirigenti non li ho mai visti mostrare alcun documento. ma tutto questo non avrebbe importanza se mio figlio non fosse dovuto improvvisamente assentarsi per circa un mese,adesso come posso fare per sapere almeno da dove questa arrivava ? quando tempo può restare in giacenza ? Grazie

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Data
Votazione
Non hai ancora votato! Vota ogni singolo contributo che ritieni utile o interessante e che sia ben scritto per permettere ai contenuti di qualità di salire in alto.
Vota ora facendo click sulle icone e vicino ogni domanda, commento o risposta
Pagina 1 di 2
Vai alla pagina [1 2]

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Vai sul sito delle poste, inserisci il numero della raccomandata e almeno scopri da dove è partita (la città logicamente, non il mittente...)

Per pagare e per morire c'è sempre tempo....

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

X GermanoRealesul sito delle poste, a proposito di raccomandate dice solo quando è arrivata all'ufficio postale e non da quale città arriva la raccomandata..

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

1) Il portalettere non è più tenuto,dal 1998, ad indicare da dove proviene la raccomandata. Anche perchè,spesso e volentieri, le varie banche o enti economici spediscono senza l'indicazione precisa.2) Le varie segretarie che ritirano per i dirigenti sono munite di autorizzazione pregressa con firma depositata.E poi scusi, se suo figlio è fuori città per un mese, come avrebbe fatto a firmarle la delega sul talloncino giallo????

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

semplice l'ha firmato prima di partire

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Pagina 1 di 2
Vai alla pagina [1 2]


Prendi parte alla discussione
Prima volta? Assicurati di aver compreso le linee guida di partecipazione

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK