Accedi con Google+
Registrati con LinkedIN

  

Accedi con ForumConsumatori


Chiudi
Accedi | Registrati


Iscritti a ForumConsumatori: 60087  Discussioni create: 39752  Messaggi inviati: 258952
Iniziata: oltre 3 anni fa   Ultimo aggiornamento: oltre 3 anni fa   Visite: 2070

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Buongiorno a tutti, vi scrivo per avere un qualche tipo di consiglio.. e conforto!

Sono un felice possessore di un veicolo elettrico (quadriciclo) già da 2 anni che avevo assicurato normalmente (sfruttando la Bersani portandomi la classe di merito dalla moto) con la Milano Assicurazioni.

Tutto bene e normale fino a quest'anno quando la compagnia in oggetto è stata venduta e non potevano più rinnovare lo stesso contratto ma me ne avrebbero fatto uno nuovo con una compagnia a me sconosciuta.

Questo il 10/9 quando la polizza sarebbe scaduta il 13/9

Avendo già un auto assicurata con Linear, ho fatto un preventivo anche con loro, oltretutto risultato più vantaggioso del precedente ma non mi hanno dato la possibilità di effettuare il pagamento, questo anche dopo solleciti via telefono e mail.

Nell'attesa che qualcuno mi rispondesse, ho provato sotto consiglio di altri possessori a fare un preventivo alle Generali, risultato addirittura ancora più vantaggioso e recandomi all'agenzia centrale della mia città per stipularlo, anche loro non mi hanno permesso di concludere perchè prima dovevano sentire la direzione.

Morale, oggi è il 16/9 e io sono senza una polizza dal 13/9

Qual è il problema? siamo troppo pochi noi elettrici? consumiamo troppo poco? andiamo troppo piano? costiamo troppo poco come premio?

Come faccio a ri-assicurarmi?www.forumtwizy.net

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Data
Votazione
Non hai ancora votato! Vota ogni singolo contributo che ritieni utile o interessante e che sia ben scritto per permettere ai contenuti di qualità di salire in alto.
Vota ora facendo click sulle icone e vicino ogni domanda, commento o risposta

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

La questione è più semplice quanto più vera,per le macchine esiste una normale tariffazione, per le moto e ciclomotori no,ma è sempre possibile assimilarlo ai rispettivi tipi a benzina.

La mia idea,prendi carta e penna e scrivi alle sedi delle due compagnie con i prezzi migliori e pc all'ivass,ricordandogli l'obbligo ad emettere,vedrai che nel giro di qualche settimana risolvi la questione

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Grazie per il consiglio, nel mentre le assicurazioni Generali mi hanno ricontattato e dopo avere fatto un preventivo che avevamo controllato assieme pari a 150 euro, dopo avere chiesto verifica alla loro direzione mi dicono che per i veicoli elettrici devono inserire come cilindrata 196cc facendo lievitare il premio a 274 euro..!!

com'è possibile che un ass.ne mi faccia stipulare un contratto dove indico una cilindrata di 196cc quando sulla carta di circolazione è 0 essendo elettrico? oltretutto come normativa, limiti e patenti il mio quadriciclo (Twizy) è equivalente ad un motociclo 125cc quindi se proprio uno dovesse messere una cilindrata dovrebbe mettere 125cc no?



www.forumtwizy.net

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Dobbiamo chiarire una cosa un quadriciclo,è assimilabile ad un ciclomotore la cui cilindrata è max 50c.c,possibile dunque che la vecchia polizza sia come polizza sia come nuovo preventivo sia stata catalogata come non appartenente alla sua categoria.che è motociclo a quattro ruote a trazione elettrica,Se l'equivalenza è corretta la fascia 125 150 e la meno cara,ma non essendoci tariffazione la compagnia adempie il suo obbligo a contrarre ed a quel prezzo.Prendere o lasciare.

Per finire in allegria fatevi un club comincerebbero ad occuparsi anche di voi.

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Grazie della risposta ma per l'esattezza i quadricicli sono una categoria dei motoveicoli, assieme ai ciclomotori e motocicli. Nel mio caso il quadriciclo è definito "pesante" avendo a libretto più d 4kW (con targa da moto) mentre quelli equiparabili ai ciclomotori sono definiti quadricicli "leggeri" (con targa appunto da ciclomotore).

Per il discorso che diceva di "allegria" il gruppo lo abbiamo e siamo anche più di 500 iscritti, ma evidentemente non interessa molto.. e il problema di base è che nelle assicurazioni c'è poca informazione, non ci sono regole comuni e ognuno fa semplicemente quello che vuole a seconda dei casi (mi è capitato anche di fare preventivo in un'agenzia dove è già assicurato altro possessore che paga 116, a me preventivo di 460, stessa residenza, classe etc..).

stamattina provo a sentire IVASS per capire se c'è una regolamentazione a riguardo, se non altro da fare presente quando tenterò altri preventiviwww.forumtwizy.net

aggiungi un commento
aggiungi un commento


Prendi parte alla discussione
Prima volta? Assicurati di aver compreso le linee guida di partecipazione

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK