Accedi con Google+
Registrati con LinkedIN

  

Accedi con ForumConsumatori


Chiudi
Accedi | Registrati


Iscritti a ForumConsumatori: 59685  Discussioni create: 39724  Messaggi inviati: 258882
Iniziata: oltre 3 anni fa   Ultimo aggiornamento: oltre 3 anni fa   Visite: 1684

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Buonasera, nel giro di 10 giorni mi sono arrivate due cartelle equitalia, entrambe si riferiscono a verbali pagati oltre i termini di legge, in totale i verbali sono 4 e la cifra che mi viene chiesta mi sembra esagerata, cioè a suo tempo ho già pagato un importo totale di 615 € ed ora mi chiedono 928€. stamattina mi sono recata in un ufficio equitalia per capire di più e mi hanno risposto che non posso far nulla ed in più hanno stampato un altra multa che non avrei pagato che però non mi è mai stata notificata.

Mi spiego meglio: nel aprile 2010 sono andata all'ufficio contravvenzioni della mia città perchè che in quel periodo continuavo a prendere multe, ho chiesto all'impiegato di farmi un estratto conto dei verbali ed ho scoperto che erano parecchi, lo stesso mi ha consigliato di pagarli un pò alla volta. Così ho fatto, non avendo la disponibilità economica per pagarli tutti insieme, alcune multe sono state pagate a luglio 2010 altre ancora a dicembre 2010.

E' legittima tale richiesta?

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Data
Votazione
Non hai ancora votato! Vota ogni singolo contributo che ritieni utile o interessante e che sia ben scritto per permettere ai contenuti di qualità di salire in alto.
Vota ora facendo click sulle icone e vicino ogni domanda, commento o risposta
Pagina 2 di 2
Vai alla pagina [1 2]

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

mi spiace non poterle dare i riferimenti ma di recente le spese di notifica sulle cartelle esattoriali sono state regolamentate. L'autotutela non serve per avere sipegazioni e' tutt'altro istituto e si usa per far annullare atti dell'amministrazione sbagliati. L'ufficio che ha messo a ruolo le multe ed i ritardi e' competente per gli stessi. l'esattoria e' competente per le spese di notifica ed accessorie. Deve farsi spiegare dal primo la correttezza dei calcoli nelle sanzioni e poi dall'esattoria la motivazione degli abnormi costi, Si ricorre dove indicato sulle cartelle, come motivazione deve mettere o lo sbaglio se lo sa oppure ricorre in generale dicendo che i costi aggiuntivi sono abnormi e che li devono giustificare. se poi sono dovuti a forti ritardi di comunicazizone ricorre contro il ritardo, se li avesse ricevuti prima avrebbe pagato di meno, Auguri.Hannibalwww.palombarimotociclisti.it

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Pagina 2 di 2
Vai alla pagina [1 2]


Prendi parte alla discussione
Prima volta? Assicurati di aver compreso le linee guida di partecipazione

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK