Accedi con Google+
Registrati con LinkedIN

  

Accedi con ForumConsumatori


Chiudi
Accedi | Registrati


Iscritti a ForumConsumatori: 60147  Discussioni create: 39757  Messaggi inviati: 258962
Iniziata: oltre 3 anni fa   Ultimo aggiornamento: oltre 3 anni fa   Visite: 1619

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

E' normale che una banca rifiuti l'apertura di un c/c (come ditta individuale) senza nemmeno aver verificato nessun documento e neanche aver chiesto alcun dato anagrafico ma solo dopo aver scambiato due parole con il vice direttore che mi dice semplicemente che non mi conosce?

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Data
Votazione
Non hai ancora votato! Vota ogni singolo contributo che ritieni utile o interessante e che sia ben scritto per permettere ai contenuti di qualità di salire in alto.
Vota ora facendo click sulle icone e vicino ogni domanda, commento o risposta

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

è normale, a loro discrezione. Non hanno alcun obbligo.

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

La cosa e' strana , va bene non dare fidi e carnet di assegni fino a che non si conosce il cliente ,

ma proprio non aprire il conto e' inusuale , se non riesce ad aprirlo in nessuna banca provi con una carta di credito ricaricabile con iban , per piccoli importi sono equivalenti al conto corrente ma senza spese di bolli , molte pero' hanno un limite massimo di "capienza" di 10000 euro .

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

va bene non dare fidi e carnet di assegni fino a che non si conosce il cliente, ma proprio non aprire il conto e' inusuale Why?molte pero' hanno un limite massimo di "capienza" di 10000 euro .

10.000 sono pochini, lq maggior parte ha una "capienza" maggioe, fino a 50.000 euro.

aggiungi un commento
aggiungi un commento


Prendi parte alla discussione
Prima volta? Assicurati di aver compreso le linee guida di partecipazione

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK