Accedi con Google+
Registrati con LinkedIN

  

Accedi con ForumConsumatori


Chiudi
Accedi | Registrati


Iscritti a ForumConsumatori: 60153  Discussioni create: 39758  Messaggi inviati: 258963
Iniziata: oltre un anno fa   Ultimo aggiornamento: oltre un anno fa   Visite: 4288

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Ciao a tutti,

possiedo due carte Findomestic revolving (mandatemi a seguito di 2 acquisti a rate tutti e 2 completamente saldati) per un importo totale di circa 10 mila euro. Su una delle due carte, con plafond 5000 euro, pago una rata di 190 euro mese regolarmente, ed ho attualmente un fido di 4000 euro da saldare. L'altra, con rimborso tramite bollettino sempre per una cifra prossima ai 200 euro mese, ha un saldo di quasi 4500 euro (siamo quindi a 9500 euro che io devo a Findomestic). Il problema è che sulla seconda carta, già da due mesi ritardo con i pagamenti e credo che presto dovrò bloccarmi. Ho perso il lavoro e mi ritrovo in grandissime difficoltà, questi soldi li ho presi mesi fa dalle carte proprio come ultima speranza per la vita di tutti i giorni. Ora però sono ad un bivio: smettere di pagare sarà la mia unica soluzione non disponendo piu di fondi necessari. Sono già due mesi che, ritardando, vengo pressato telefonicamente da operatori Findomestic che prima velatamente e poi insistentemente minacciano iscrizione a registro cattivi pagatori.

Specifico che sono anche titolare di una carta VISA Associata al mio conto bancario (carta normale, non revolving, che non ho problema a saldare ogni mese visto che è quella che utilizzo per le spese ordinarie giornaliere). Rischio di vedermi bloccare questa carta anche? Come posso fare per proporre a Findomestic un saldo a stralcio o un piano di rientro più graduale magari con sconto sul saldo totale?

Se non pago entro quando verrò iscritto al registro cattivi pagatori? Mi trovo in serie difficoltà, attualmente vivo in affitto e l'unico bene intestato è la mia autovettura, vedermela pignorare sarebbe veramente un problema.

Vi chiedo gentilmente un consiglio su quale strategia migliore da adottare visto che ho notato che i tipi di Findomestic sono le persone meno concilianti e comprensive del mondo.

Grazie mille

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Data
Votazione
Non hai ancora votato! Vota ogni singolo contributo che ritieni utile o interessante e che sia ben scritto per permettere ai contenuti di qualità di salire in alto.
Vota ora facendo click sulle icone e vicino ogni domanda, commento o risposta
Pagina 1 di 2
Vai alla pagina [1 2]

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

altri le daranno maggiorni informazioni, da quanto leggo sulle carte revolving, quando ci sono problemi a mantenere i pagamenti occorre chiudere le carte al piu presto per evitare che gli altissimi interessi peggiorino la situazione. SalutiHannibalwww.palombarimotociclisti.it

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Grazie hannibal ma il problema e' proprio che, non avendo fondi, non ho possibilità di continuare a pagare per chiuderle! Quale è la miglior strategia da usare in questi caso? Grazie

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

dichiara default, comunica che non e' in grado di pagare e chiede di chiuderle. Non e' pensabile che rimangano aperte per decenni, si immagina a che importi arriverebbero? per le procedure non sono in grado di aiutarla ma l'unica strada è quella. salutiHannibalwww.palombarimotociclisti.it

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

bloccale subito . dopo avrai il residuo da pagare e li si accodano. se avrai lavoro li saldi altrimenti dovranno aspettare. ovvio ti tartasseranno con lettere e telefonate. stai sereno se non hai beni di valore non ti fanno nulla. tu solo proponi un sald a stralcio se hai dei soldi liquidi se non li hai gli dice egregi dottori qui non c'e ne'...

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Pagina 1 di 2
Vai alla pagina [1 2]


Prendi parte alla discussione
Prima volta? Assicurati di aver compreso le linee guida di partecipazione

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK