Accedi con Google+
Registrati con LinkedIN

  

Accedi con ForumConsumatori


Chiudi
Accedi | Registrati


Iscritti a ForumConsumatori: 60153  Discussioni create: 39758  Messaggi inviati: 258963
Iniziata: oltre un anno fa   Ultimo aggiornamento: oltre un anno fa   Visite: 9061

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Salve,

avrei bisogno di un'informazione. Anni fa ho acquistato azioni da una banca non quotata (è una S.c.p.A). Fino ad ora sono riuscita a mantenere il "gruzzoletto" o meglio, se avevo bisogno di liquidità, la banca mi ha sempre sconsigliata di venderle e mi ha concesso prestiti in alternativa. Ora, con i tempi che corrono, avrei deciso di venderle per coprire il debito e per usufruire di quello che rimane. Sto tentando la manovra da fine 2013. A fine 2013 mi hanno consigliata di attendere inizio 2014 per usufruire di eventuali utili. A inizio 2014 mi hanno detto che dovevo attendere il cda di aprile. 15 gg. fa mi hanno detto che non c'erano problemi per la vendita, ma era meglio attendere una settimana cosi con l'affrancamento avrei risparmiato un sacco di soldi sulla plusvalenza. Ora non si sa quando si riunirà il cda e solo il cda potrà decidere se le posso vendere..... Nel frattempo mi hanno proposto un altro prestico, che ho dovuto accettare perchè sono in difficoltà economica.

Io purtroppo vivo di pensione e ho sempre considerato questo gruzzoletto come la mia ancora di salvezza. E' possibile che debba chiedere aiuti per riuscire a pagare le bollette (la pensione non basta mai!) quando ho in banca una somma che potrebbe coprire i finanziamenti ricevuti (che costano!) e mi pemetterebbe di vivere dignitosamente.

Grazie.

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Data
Votazione
Non hai ancora votato! Vota ogni singolo contributo che ritieni utile o interessante e che sia ben scritto per permettere ai contenuti di qualità di salire in alto.
Vota ora facendo click sulle icone e vicino ogni domanda, commento o risposta
Pagina 9 di 10
Vai alla pagina [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10]

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

A fine 2013 mi hanno consigliata di attendere inizio 2014 per usufruire di eventuali utili. A inizio 2014 mi hanno detto che dovevo attendere il cda di aprile. 15 gg. fa mi hanno detto che non c’erano problemi per la vendita, ma era meglio attendere una settimana cosi con l’affrancamento avrei risparmiato un sacco di soldi sulla plusvalenza

Hai fatto richiesta scritta come da schema suggerito alle pagine precedenti,il fatto che ti hanno consigliato l'affrancamento a giugno è valido se da giugno fino ad ora la quotazione è cresciuta,altrimenti oltre al danno subentra la beffa.

Più esattamente se la banca è sana è fa utili tali da giustificare l'affrancamento a giugno sembra incredibile non riuscire a collocare il tuo pacchetto,anche attraverso il fondo di riacquisto proprio della banca.

L'ultima assemblea ha ratificato il valore patrimoniale netto,in più o in meno rispetto al bilancio precedente,la società ha avuto utili e come sono stati ripartiti.

Non c'è linearità,forse il direttore tiene più a spremerti interessi che a bilanciare la tua posizione.

Meglio quindi con una copia dello statuto in mano e l'ultimo bilancio andare da un tributarista,non un legale qualunque come dicono sul forum.

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Si ho fatto richiesta scritta copiando esattamente lo schema. La banca, nella persona del vice-direttore, ha apposto il timbro e firmato a luglio dicendomi che sarebbero serviti alcuni mesi, ma comunque entro la fine dell'anno. Il direttore a novembre mi aveva detto di stare tranquillo che tutto si sarebbe risolto con dicembre. Il 29 dicembre mi ha risposto che attendeva solo i tabulati ma di stare tranquillo. Oggi mi ha risposto che purtroppo nulla dipende da lui... Il problema è che rivolgersi ad un tributarista costa e io purtroppo per farlo devo usare il finanziamento che a giorni la banca mi riproporrà..... Volevo chiedere c'è qualche associazione, insomma qualcuno a cui rivolgersi. che sia affidabile e che sia a costi contenuti.

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Un semplice parere non costa poi tanto,prova con la n.s sede più vicina a te.

Volevo invece chiederti ma in questo ultimo esercizio il bilancio mostra utili/perdite o cosa

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Non ho dati ufficiali però il direttore mi diceva che il titolo ha aumentato di valore e che ci dovrebbero essere anche utili. Mi sentivo sicuro di riuscire a portare a casa i miei soldi anche perchè il direttore, in uno dei nostri incontri, mi aveva calcolato che considerando l'aumento di valore sarei riuscito tolte le spese a portare a casa più o meno quello che avevo affrancato. Il problema è che questa banca ha effettuato un aumento di capitale a luglio per riuscire a passare lo stress test. Dal 4 novembre è sotto la vigilanza europea, però lo stress test è stato superato per un soffio e sembra che questa e un'altra banca vengano sottoposte allo stesso dopo 6 mesi. Capisco tutto però possibile che dopo un anno non si riesca ad avere i propri soldi? Evidentemente no perchè se gli azionisti vendono probabilmente vanificano l'aumento di capitale, però non mi risulta che sia il modo più giusto per far funzionare una banca oppure la BCE si sta accontentando di fumo. Sbaglio?

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Pagina 9 di 10
Vai alla pagina [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10]


Prendi parte alla discussione
Prima volta? Assicurati di aver compreso le linee guida di partecipazione

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK