Accedi con Google+
Registrati con LinkedIN

  

Accedi con ForumConsumatori


Chiudi
Accedi | Registrati


Iscritti a ForumConsumatori: 60153  Discussioni create: 39758  Messaggi inviati: 258963
Iniziata: oltre un anno fa   Ultimo aggiornamento: oltre un anno fa   Visite: 19436

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

sono titolare cartasi, ho la consuetudine di pagare bollette gas/luce enelenergia online con carta di credito, è successo che il giorno seguente alla transazione avvenuta con enel ricevo il messaggio sul mio cellulare di una richiesta pagamento su un sito a me sconosciuto, a questo punto chiamo subito cartasi per bloccare carta e pagamento, sono passati circa 10 minuti dal messaggio ricevuto al momento della richiesta di blocco carta di credito. ho quindi proceduto secondo le indicazioni comunicatemi via mail da cartasi (compilazione della lettera di contestazione + denuncia effettuata presso stazione carabinieri che ho inviato al n° fax di cartasi 02/34884620) a questo punto dopo 15 giorni mi arriva la risposta di cartasi che dice: A seguito delle verifiche effettuate, ci dispiace di non poter provvedere al rimborso dell?operazione contestata.
La transazione è stata compiuta seguendo i protocolli di sicurezza per gli acquisti on line, promossi dai circuiti internazionali VISA e MasterCard: ciò significa che oltre ai dati della carta è stata utilizzata una password che viene creata nel nostro portale Titolari, nell?apposita area riservata agli utenti registrati e che deve essere nota esclusivamente a chi l?ha generata.

secondo voi cosa devo fare? grazie in anticipo per le vostre risposte.

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Data
Votazione
Non hai ancora votato! Vota ogni singolo contributo che ritieni utile o interessante e che sia ben scritto per permettere ai contenuti di qualità di salire in alto.
Vota ora facendo click sulle icone e vicino ogni domanda, commento o risposta
Pagina 1 di 3
Vai alla pagina [1 2 3]

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

Per prima cosa una bella verifica del pc , puo' esserci un trojan che cattura tutti i tasti e li invia a terzi ,

Seconda cosa , la cartasi e' una visa , la mia visa non chiede password aggiuntive , se di solito i suoi pagamenti avvengono con numero di carta , titolare , scandenza e cin senza ultieriori informazioni vuol dire che il discorso della password non regge, a questo punto come minimo deve lasciare cartasi al suo destino e cambiare carta di credito ...

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

se tu sei inscrito al servizio di protezione tipo verifiby visa o secur mastercard e il codice ulteriore lo meti tu ,loro non rimborserano mai perche dicono che quell codice lo sai solo tu ,se non sei inscritto a nessuno dei due servizi devono rimborsare loro.

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

evidentemente il sistema secur mastercard è stato esclusivamente introdotto per tutelare cartasi e gli istituti bancari,non capisco altrimenti questa riluttanza a riconoscere che sono stato truffato, non immaginavo certo che qualcuno potesse catturare i tasti digitati sul mio pc, comunque visto che pochi minuti dopo l' avviso sul mio cellulare della transazione truffaldina ho chiamato n° verde e bloccato la carta si poteva almeno tentare di fermare la spedizione dal negozio internet, spero almeno che la plizia postale riesca a fare qualcosa

aggiungi un commento
aggiungi un commento

0
0 / 0
Rev.0 Segnala

ieri 5 marzo mi è stato notificato che alla luce di nuovi elementi emersi a seguito di ulteriori verifiche, mi verra rimborsata la spesa contestata. bene! non so ancora quali siano i nuovi elementi emersi, se ci saranno novità ve lo comunicherò, penso sia importante denunciare subito il fatto alla polizia postale.

aggiungi un commento
aggiungi un commento
Pagina 1 di 3
Vai alla pagina [1 2 3]


Prendi parte alla discussione
Prima volta? Assicurati di aver compreso le linee guida di partecipazione

Informativa sull'uso dei Cookies

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.OK